Iscriviti OnLine
 

Pescara, 22/05/2019
Visitatore n. 674.519



Data: 28/12/2018
Testata giornalistica: Vastoweb.com
Vasto: Cerella: Ok ricapitalizzazione per pagare stipendi e tredicesime, Cda apre ai privati. Angelo Pollutri: "Sono soddisfatto per questa giornata storica, è un grande atto di maturità della politica"

Novità importanti per la ditta Cerella. La prima su tutte è che finalmente ai dipendenti nelle prossime ore saranno erogati gli stipendi di dicembre e sarà accredita loro la tredicesima. Questa operazione è stata resa possibile grazie alla ricapitalizzazione che è stata effettuata nel pomeriggio di oggi presso lo studio del notaio Carabba a Lanciano dove erano presenti tutti i soci e dove si è tenuta una assemblea straordinaria.

Il capitale sociale della società Cerella è stato aumentato a circa 620 mila euro. Oltre l’80 per cento dell’aumento del capitale (497 mila euro) è stato garantito da Tua Spa, socio di maggioranza di Cerella. Tale aumento del capitale sociale garantisce a Cerella un generale rafforzamento societario e, nell’immediato, di far fronte alle esigenze più impellenti quali, ad esempio, il pagamento degli stipendi. La mensilità di dicembre, infatti, sarà pagata nella giornata di domani, venerdì 28 dicembre, mentre la tredicesima mensilità sarà pagata nella giornata di lunedì 31 dicembre.

L'altro aspetto importante è quello legato alla modifica dello statuto societario avvenuto in assemblea ordinaria, ovvero all'apertura verso i privati dell'azienda. Infatti il Cda è passato da 3 componenti a 5. Quest'ultimo da oggi è composta da: Angelo Pollutri che configura sempre come presidente, Alfonso Di Fonzo che è vice e dai consiglieri Nicola Buontempo, Anna Maria De Fabritiis e Natascia Di Carlo. Il neo vice presidente Di Fonzo e le consigliere De Fabritiis e Di Carlo hanno rinunciato alla indennità prevista per la carica.

Il presidente Angelo Pollutri, a margine dell'incontro, ha affermato: "Sono soddisfatto per questa giornata storica. Oggi è stato compiuto un grande atto di maturità da parte della politica regionale. Cì sarà una nuova sinergia tra pubblico e privato, con quest'ultimo che entrerà nelle scelte e decisioni riguardanti il futuro dell'azienda. La politica regionale ha avuto un occhio di riguardo permettendo la ricapitalizzazione e di fatto ha salvato l'azienda. Un ringraziamento va a Giovanni Lolli, all'opera di mediazione fatta dal presidente di Tua Tullio Tonelli ed al grande spirito di collaborazione messo in campo da tutte le parti chiamate in causa. L'apertura verso i privati è un riconoscimento al loro lavoro svolto nel settore in questi anni ed ora si avrà una gestione condivisa. Quella di oggi è una giornata di prospettiva e finalmente l'azienda esce dal tunnel e può festeggiare nel migliore dei modi i suoi 70 anni di storia. Un pensiero va ai lavoratori della nostra ditta che dopo un Natale difficile, a stretto giro, avranno ciò che spetta a loro di diritto".

Per Tua Spa, ha partecipato alle assemblee presso lo studio notarile frentano il presidente, Tullio Tonelli:Abbiamo trovato d’intesa con il Socio Unico Regione Abruzzo una equa soluzione per la questione Cerella. Ciò – ha aggiunto Tonelli - garantirà un equilibrio del bilancio anche nel corso del 2019 e di mantenere in esercizio una importante realtà trasportistica di questa regione. I soci di Cerella hanno espresso gratitudine a tutti coloro che, a livello regionale, hanno garantito il raggiungimento di questo importantissimo obiettivo”.

"Esprimo soddisfazione - ha dichiarato il consigliere delegato ai Trasporti della regione Abruzzo, Maurizio Di Nicola - per la soluzione trovata che garantisce il servizio e gli stipendi dei lavoratori. Il coinvolgimento dei privati credo sia un fatto importante che responsabilizzerà tutti i soci a rilanciare l'impresa”.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it