Iscriviti OnLine
 

Pescara, 16/06/2019
Visitatore n. 676.286



Data: 10/06/2019
Testata giornalistica: Il Messaggero
La Transiberiana d’Abruzzo diventa il treno dei wine lovers

SULMONA Un itinerario di grande fascino a bordo di un treno storico, lungo binari antichi che attraversano l’Appennino abruzzese, tra paesaggi e panorami mozzafiato per degustare di stazione in stazione, le migliori produzioni vitivinicole della regione. Grazie alla rinnovata collaborazione tra il Movimento Turismo Vino Abruzzo, la Fondazione Fs e l’associazione Le Rotaie animatrice dal 2013 della suggestiva tratta ferroviaria Sulmona- Isernia aperta all’esclusivo transito turistico, tornerà domenica 14 luglio il Treno del Vino, uno degli appuntamenti più attesi dai wine lovers di tutta Italia. La storica linea, conosciuta come Transiberiana d’Italia che collega l’Abruzzo al Molise, sarà percorsa dunque a metà luglio dallo storico convoglio, con carrozze realizzate tra gli anni ‘30 e ’50 del Novecento, e permetterà nel corso del viaggio di conoscere il lavoro di venti vignaioli abruzzesi che faranno degustare i loro vini in abbinamento con produzioni tipiche regionali. Partenza da Sulmona, alle 8,30, con le soste nei comuni di Campo di Giove, Castel di Sangro per il pranzo e Palena, prima di rientrare intorno alle 19 a Sulmona, per un viaggio unico lungo altopiani, vallate, piccoli paesi, stazioni ferroviarie in cui il tempo si è fermato, natura incontaminata. «Abbiamo voluto assolutamente confermare questa evento nel calendario annuale del Movimento Turismo Vino Abruzzo – ha spiegato Nicola D’Auria, nella doppia veste di presidente nazionale e regionale di Mtv – perché è davvero un esempio virtuoso di progettazione e collaborazione tra realtà di riferimento nel panorama del turismo abruzzese. Quando si fa gioco di squadra con le altre realtà virtuose del territorio, i risultati ci sono e si può fare vera promozione su scala nazionale visti i tanti partecipanti che arriveranno anche da altre regioni ». Novità di questa quarta edizione: l’omaggio di due bottiglie di vino per ognuno dei partecipanti al treno. Info www.railbook.it

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it