Iscriviti OnLine
 

Pescara, 23/08/2019
Visitatore n. 680.140



Data: 10/07/2019
Testata giornalistica: Il Messaggero
Nuova bretella per raggiungere l'A/14

Migliore viabilitā e sicurezza dei pedoni sui marciapiedi di Lanciano cantieri che chiudono e quelli che aprono. Chiusi in due mesi i lavori per il raddoppio di via Bergamo, arteria strategica di ingresso a Lanciano, da e per il casello autostradale A-14, che si innesta nell'area artigianale dando sfogo all'incredibile mole di traffico leggero e pesante in entrata e uscita dalla cittā. Con un investimento di 55 mila euro si č creata di fatto la parallela di via per Treglio attualmente asfissiata dal carico veicolare. Su via Bergamo - chiarisce Giacinto Verna, vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici - č stato necessario creare in tutta sicurezza il doppio senso di marcia nel tratto finale, per un centinaio di metri, che č stato allargato di un metro e mezzo sul lato sinistro e creato un muro. Manca solo la segnaletica orizzontale e verticale poi a breve la strada apre. Nel frattempo la Sangritana metterā in sicurezza il vicino ex passaggio a livello. Dopo anni di attesa finalmente č realtā il completamento funzionale e messa in sicurezza di via Bergamo che attraversa la zona artigianale di Villa Martelli e faciliterā la viabilitā da Lanciano verso il casello A-14 e viceversa. Con l'entrata in funzione del tratto finale di via Bergamo finalmente si potrā accedere all'area artigianale, ora interdetta, senza passare su via per Treglio che porta direttamente all'autostrada e nei comuni limitrofi. In questo 2019 sono inoltre a disposizione 500 mila euro per sistemare altre arterie malmesse. Previsti poi interventi anche per via del Mare, uscita Est dalla cittā, verso la ex SS 84 per San Vito Marina. Sul fronte dei lavori pubblici altre novitā con l'inizio l'altro ieri del rifacimento del marciapiede di via Ferro di Cavallo arteria nevralgica del centro cittadino. Lavori usciti da un tesoretto di 100 mila euro raschiati dal bilancio che prevede interventi anche su altri marciapiedi centrali come nelle vie per Fossacesia, Milano, Piave, Rimembranze, Isonzo, Fiume, Zara, Montegrappa, Veneto e piazza Dell'Arciprete. Dissesti su vari passaggi pedonali costati al Comune pure la richiesta danni da parte di pedoni caduti e rimasti feriti. Tengo molto alla sicurezza dei pedoni - dice Verna e stiamo approntando un programma di interventi anche per il 2020 con altri marciapiedi da sistemare sia in cittā che nelle zone periferiche.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it