Iscriviti OnLine
 

Pescara, 15/11/2019
Visitatore n. 683.643



Data: 06/08/2019
Testata giornalistica: Il Centro
Bus turistico dimentica un anziano sull'A24. Un 83enne inglese trovato e salvato dalla polstrada nella stazione di servizio Civita Sud a Carsoli

CARSOLI Viene lasciato all'Autogrill da un gruppo di connazionali, nessuno si accorge della sua assenza sull'autobus e lui viene preso dal panico e finisce in stato confusionale, rischiando la disidratazione.A salvarlo sono stati gli agenti della sottosezione della polizia stradale di Carsoli, che hanno intuito come qualcosa non andasse. Quell'anziano seduto su una panchina davanti all'area di servizio, con lo sguardo che fissava il pavimento, li ha insospettiti. Così si sono avvicinati e hanno capito quello che era accaduto. La disavventura è capitata a un anziano turista inglese di 83 anni, rimasto da solo nell'area di sosta Civita Sud, lungo l'autostrada A24. Era in viaggio su un pullman turistico di linea, poiché aveva deciso di fare un tour organizzato in Italia. Qualcosa però ieri pomeriggio non è andato per il verso giusto. Infatti, durante una sosta l'anziano è stato lasciato sull'area di servizio di Strada dei Parchi, al chilometro 47,850, poco prima del casello Carsoli Oricola, in direzione Teramo. Il turista inglese, che non parla la lingua italiana, è stato trovato in stato confusionale dagli agenti Paolo Iacomini e Alessandro Pari, della polstrada di Carsoli, guidata dal comandante Paolo Prosperi.La polizia si trovava nella zona autostradale per monitoraggio e pattugliamento. Non ci è voluto molto tempo ai militari per ricostruire l'accaduto. Così hanno assistito il turista, provvedendo a rassicurarlo e rifocillarlo con cibo e bevande, con la collaborazione del personale dell'autogrill.Il caldo infatti aveva influito molto a far perdere l'orientamento all'anziano, che ha rischiato la disidratazione, molto pericolosa, soprattutto per le persone in età avanzata. La polizia ha quindi rintracciato il bus di linea turistica sul quale si trovava l'uomo.Nessuno si era accorto della sua assenza. Il pullman così ha fatto retromarcia ed è tornato a riprendere il turista, che ha continuato il suo tour in Italia insieme agli altri connazionali.Stavolta prima di allontanarsi dal gruppo ci penserà bene, ma anche i responsabili della vacanza, prima di ripartire da una sosta, controlleranno con più attenzione la presenza di tutti i componenti.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it