Iscriviti OnLine
 

Pescara, 24/02/2021
Visitatore n. 703.209



Data: 25/04/2019
Testata giornalistica: Il Centro
I candidati sindaco a confronto sul 25 aprile. Oggi primo faccia a faccia a Villa de Riseis. Le cerimonie: pranzo solidale, poi la marcia antifascista

PESCARA Il primo dibattito pubblico fra gli otto aspiranti sindaci e la marcia antifascista da piazza Sacro Cuore a piazza Muzii. E ancora: il pranzo solidale di Anpi e Arci al parco de Riseis a supporto del progetto "Mediterranea", che con la nave Mare Jonio sta battendo da mesi il Canale di Sicilia per soccorrere i migranti in difficoltà e la terza edizione del torneo antirazzista. Sono alcune delle iniziative organizzate oggi in occasione delle celebrazioni unitarie per la festa della Liberazione. Diverse le associazioni e i partiti di sinistra che hanno aderito, assieme al Comune, al fitto programma organizzato da Anpi e Arci che è stato presentato ieri mattina: il Partito Democratico, Sinistra Italiana, Articolo 1, Coalizione Civica per Pescara, Cgil, Critical Mass, Deposito dei Segni, Banca Etica, la Fgci, i Giovani Democratici, Pas - Partecipazione attiva studentesca, Rete oltre il ponte e associazione Alis.«La Pescara antifascista c'è ed è unita», hanno detto il sindaco Marco Alessandrini durante l'incontro al quale hanno partecipato anche il suo vice e assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo, Luca Prosperi(Anpi), Antonio Tiberio (Arci) e Luca Ondifero (Cgil). «L'opposto di fascismo non è comunismo, ma democrazia», ha aggiunto Di Iacovo, «per questo per noi è importante che dietro questa iniziativa e storia sia presente la parte più ampia della nostra società». Le celebrazioni cominciano con l'omaggio ai 9 partigiani uccisi dai nazifascisti e con la deposizione del Cippo della scuola "11 febbraio" a Colle Pineta alle ore 9,30. Si prosegue a piazza Garibaldi dove alle 11 si riuniscono istituzioni e autorità per la deposizione della corona e per la consegna all'ultimo partigiano rimasto in città, Adolfo Ceccherini, di una targa e una pergamena. Appuntamento al parco de Riseis alle 13 con il pranzo solidale a supporto del progetto "Mediterranea" (quota di partecipazione per il pranzo 20 euro, 15 euro per disoccupati e studenti). A seguire, alle 14, il giornalista Paolo Ferri presenta il libro di Francesco Filippi "Mussolini ha fatto anche cose buone.Le idiozie che continuano a circolare sul fascismo", edito dalla Bollati Boringhieri, insieme all'Autore. Segue, alle 15,30, il primo confronto tra i candidati e le candidate alla carica di sindaco di Pescara sui temi della Resistenza, della Liberazione dal nazifascismo e non solo. Contestualmente, prenderà il via il tradizionale torneo di calcetto antirazzista, giunto alla sua terza edizione. In centro, invece, alle ore 17,30 ci sarà la marcia antifascista fra piazza Sacro Cuore e piazza Muzii, mentre in piazza della Rinascita ci sarà il concerto dei Kom, previsto lunedì scorso ma poi spostato a oggi per il maltempo.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it