Iscriviti OnLine
 

Pescara, 22/01/2021
Visitatore n. 701.859



Data: 25/07/2019
Testata giornalistica: Il Messaggero
Strada Parchi al Cipe, Conte garantisce per il Pef

Sono stati assegnati con la seduta del Cipe di ieri mattina circa 16 milioni di euro che andranno a finanziare i servizi di natura tecnica e assistenza qualificata per l'annualità 2020 degli uffici speciali per la ricostruzione dell'Aquila e del Cratere (Usra e Usrc) e per i dipendenti dei comuni dell'Aquila e di alcune amministrazioni del Cratere. Il finanziamento, che comprende anche i fondi per gli adeguamenti stipendiali dei dipendenti a tempo determinato e indeterminato di Usra e Usrc, arriva questa volta prima della fine dell'anno, come specifica il capo della Struttura tecnica di missione: «Abbiamo cercato di farlo passare un po' di tempo prima di dicembre. Un tempo adeguato per fare in modo che con l'avvio del 2020 ci sia anche l'applicazione. I fondi finanzieranno le spese tecniche come già fatto negli anni scorsi e copriranno anche l'importo per l'adeguamento stipendiale partito con una legge del 2017 e applicato già dal 2018». La seduta del Cipe di ieri ha inoltre assegnato risorse a favore di alcuni progetti del programma Restart già approvati dalla cabina di regia, destinati all'Infn, al Gssi, all'Università e ai comuni di Scoppito e Gagliano Aterno, oltre a prendere atto della rimodulazione richiesta dal comune dell'Aquila per il progetto Città della Memoria. Più nello specifico, sono stati stanziati 8 milioni per il progetto Dark Side 20 K per la ricerca della materia oscura dell'Infn. Ci sono inoltre 1,5 milioni per il Center for urban informatic and modeling del Gssi e 1,4 milioni per il progetto Ex Emerge dell'Ateneo aquilano, interventi già approvati nel 2017. Il Cipe ha previsto inoltre 100 mila euro per il Wine in Abruzzo del comune di Gagliano Aterno. Per quanto riguarda Strada dei Parchi, invece, in assenza del parere dell'Art, si è rimandata ogni decisione alla prossima seduta del Cipe e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha preso l'impegno di sollecitare l'Art a riunirsi prima della seduta calendarizzato per il 1 agosto, nel tentativo di accelerare i tempi. Su questo tema, il presidente della Regione Marco Marsilio, presente alla seduta del Cipe di ieri, ha condiviso e sollecitato la necessità di assumere decisioni in tempi rapidi, vista la scadenza al 31 agosto della moratoria sull'aumento delle tariffe.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it