Iscriviti OnLine
 

Pescara, 25/09/2020
Visitatore n. 696.581



Data: 22/01/2016
Testata giornalistica: Il Centro
Stop al Roma-Pescara durante il rullaggio: disagi per 32 passeggeri. Cancellato anche il volo di ieri mattina all’aeroporto d’Abruzzo

PESCARA Altre due cancellazioni nella turnazione dei voli Pescara- Roma. L’Atr 72 di Ethiad-Alitalia ha dovuto dare di nuovo forfait a causa di un problema tecnico che si è verificato durante la manovra di decollo all’aeroporto di Fiumicino, in partenza per Pescara. E’ avvenuto martedì sera, nell’ultimo volo (quello delle 21,50) dei sei che collegano ogni giorno le due città. Di conseguenza, ieri mattina, non essendo l’aereo a Pescara, il volo delle 7,35 in partenza per Roma è stato cancellato ed i passeggeri, circa 32 sono stati trasferiti nella capitale con un pullman. I disagi maggiori tuttavia li hanno incontrati i passeggeri a bordo dell’Atr di martedì sera e diretto a Pescara. Una ventina, stando alle fonti aeroportuali, che hanno poi potuto fare ritorno a casa a tarda notte con un pullman. Che cosa è successo? I piloti dell’aereo hanno riscontrato un guasto durante le operazioni di rullaggio nello scalo di Fiumicino. La manovra è stata interrotta e l’Atr ha fatto ritorno nell’area parcheggi; passeggeri sono scesi. Scartata l’ipotesi di sostituire il bimotore turboelica con un altro velivolo perché non c’erano altri mezzi disponibili, Alitalia-Ethiad si è allora preoccupata di reperire il pullman sul quale far salire i passeggeri e trasportarli a Pescara. Operazione riuscita, ben al di là dell’orario di arrivo previsto con l’aereo, cioé le 22,50. Ieri mattina si è ripetuta la scena di una settimana fa quando i passeggeri del Pescara-Roma delle 7,35 sono arrivati all’aeroporto e hanno scoperto che il loro volo era stato cancellato poiché l’aereo era rimasto a Fiumicino. Anche in questo caso c’è stato il viaggio a Roma in pullman ed il personale Saga (società di gestione dell’aeroporto d’Abruzzo) e Alitalia si è dato da fare nell’assistere quei passeggeri in particolare che a Fiumicino avevano altri voli in coincidenza. I clienti Alitalia a quanto pare sono stati riprotetti su altri voli del gruppo, mentre a coloro che avevano biglietti di altre compagnie sembra che sia stato proposto un indennizzo. L’Atr 72 ha poi ripreso a volare secondo l’orario. Nei giorni scorsi oltre che da un guasto, era stato fermato dalla nebbia; prima ancora il volo aveva subito concellazioni a causa dei problemi nell’aeroporto romano. Nonostante questo, continua ad avere un indice di puntualità e riempimento ritenuto abbastanza alto.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it