Iscriviti OnLine
 

Pescara, 25/09/2020
Visitatore n. 696.578



Data: 24/01/2016
Testata giornalistica: Il Centro
Biglietti esauriti per la “Transiberiana”

SULMONA Tutto esaurito con largo anticipo per le ultime corse dei treni storici sulla Transiberiana d’Italia. Con quattro corse programmate tra la fine di gennaio e la fine del mese di febbraio, i convogli della tratta Sulmona-Carpinone della Fondazione Ferrovie dello Stato, organizzati con l’associazione “Le Rotaie”, hanno registrato da tempo il tutto esaurito, con circa 1.600 viaggiatori attesi anche dall’estero. Tutti ansiosi di visitare le principali località della Majella, come Pescocostanzo, Roccaraso e Campo di Giove. Viste le numerose richieste è stata istituita una nuova corsa straordinaria per “Il treno della neve”, prevista il 6 febbraio. Si tratta dell’ultimo appuntamento invernale disponibile prima di una pausa nel mese di marzo. «Questo risultato dimostra» - fanno notare i responsabili dell’associazione Le Rotaie, «che anche in periodi di bassa stagione e lontano da ponti e festività, il viaggio a bordo dei treni d’epoca si conferma un volano reale per l’economia delle aree interne dell’Appennino e l’attrattiva turistica più ricercata in Abruzzo e Molise». L’associazione Le Rotaie è costituita da giovani volontari che operano senza alcun contributo da parte di enti pubblici o privati, proseguendo la propria collaborazione con la Fondazione Ferrovie dello Stato, che ha restituito nuova vita alla tratta, la più alta in Italia dopo quella del Brennero coi suoi 1.268 metri, garantendone una costante manutenzione e rilanciandola in chiave turistica.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it