Iscriviti OnLine
 

Pescara, 19/01/2020
Visitatore n. 686.149



Data: 30/06/2019
Testata giornalistica: Il Messaggero
Un portavoce degli studenti su alloggi, servizi e trasporti

Teramo città universitaria: il regolamento comunale istituisce la figura del portavoce degli studenti. Lo scopo è quello di garantire un'adeguata partecipazione degli universitari nell'attività istituzionale del Comune. Tale figura, coincidente con il presidente del Consiglio degli Studenti dell'Università di Teramo, rientra tra le proposte contenute nel documento programmatico Teramo-Città universitaria, redatto dallo stesso Consiglio degli Studenti ormai un anno fa e sottoscritto dagli allora candidati sindaco, che ha come fine principale quello di creare una proficua sinergia ed integrazione tra il mondo universitario e la città teramana. Quella di dare piena cittadinanza alle istanze degli studenti, tanto nelle scelte politiche interne all'Ateneo quanto in quelle istituzionali, è una delle mission imprescindibili del Consiglio degli Studenti. Il portavoce degli studenti porterà all'attenzione del Consiglio Comunale tutte quelle problematiche legate alla vita degli studenti universitari all'interno della città di Teramo, in particolar modo in tema di trasporti e di alloggio, ed allo sviluppo dei punti programmatici contenuti in Teramo-Città universitaria. Gli universitari ringraziano il sindaco D'Alberto e l'amministrazione per aver abbattuto il muro di incomunicabilità, sottolineando che gli studenti rappresentano una risorsa imprescindibile per il presente ed il futuro di Teramo sotto molteplici punti di vista. Una delle prime questioni di cui si occuperà questa nuova figura sarà legata al problema dei trasporti.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it