Iscriviti OnLine
 

Pescara, 27/05/2020
Visitatore n. 692.159



Data: 05/07/2019
Testata giornalistica: Il Centro
Scoppia uno pneumatico, terrore sul bus. Carsoli, 20 passeggeri salvi grazie alla professionalità dell'autista: «Abile a evitare che si ribaltasse»

CARSOLI Scoppia una gomma del bus Avezzano-Roma e l'autista riesce a mettere in salvo i passeggeri. Attimi di panico ieri mattina sull'autostrada A24, all'altezza del comune di Carsoli. Un bus di una compagnia privata d'Abruzzo, che percorrere quotidianamente la tratta verso la capitale, era partito con circa 20 passeggeri. Chi si trovava a bordo del pullman ha raccontato di avere avvertito un forte rumore, prima delle sbandate. Erano circa le 9.La grande professionalità dell'autista ha evitato il peggio.Appena è scoppiato lo pneumatico, infatti, il mezzo ha iniziato a perdere la rotta sbandando a destra e a sinistra lungo la carreggiata tra i caselli di Vicovaro- Mandela e Carsoli-Oricola.Il conducente, resosi conto dell'accaduto, ha cercato di riprendere il controllo del mezzo evitando che finisse fuori strada. Quando il mezzo ha arrestato la sua corsa in molti hanno tirato un sospiro di sollievo e non è mancato chi ha accusato dei malori per lo spavento. Sul posto sono intervenute due volanti della polizia stradale che hanno monitorato la viabilità, in questi giorni messa alla prova dai numerosi cantieri, e cercato di capire quale fosse stato il problema. Subito ci si è resi conto che a provocare lo sbandamento del mezzo era stata la gomma, ormai ridotta a brandelli.«Abbiamo avuto molta paura, ma fortunatamente l'autista è stato veramente in gamba e lucido, bravo a gestire una situazione così tanto complicata», ha raccontato un giovane passeggero marsicano, «ha avuto la prontezza e il sangue freddo di riuscire a riprendere il controllo del mezzo che ha sbandato sulla strada due, tre volte, frenando a pochi metri dalla protezione ed evitando che si ribaltasse. Un autentico professionista. Qualche passeggero ha avuto dei malori a causa dello spavento. Per fortuna nulla di grave».I pendolari hanno atteso circa un'ora l'arrivo di un bus sostitutivo, messo a disposizione dalla società di trasporto, che poi li ha riportati ad Avezzano.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it