Iscriviti OnLine
 

Pescara, 23/05/2022
Visitatore n. 717.778



Data: 24/05/2010
Settore:
Trasporto pubblico locale
L'ARPA SOSPENDE LE PROVE DI SELEZIONE PER LE PROGRESSIONI DI CARRIERA - Il Presidente Cirulli vuole chiarezza ed avvia una verifica sull'organigramma - La nota inviata dalla Filt Abruzzo

Il Presidente di Arpa Nicola Cirulli, nella riunione avuta con i Segretari Regionali del settore trasporti, ha comunicato la sospensione delle prove attitudinali per l'acquisizione di progressioni di carriere apicali. Una decisione motivata, secondo il Presidente, sia dalla necessità di approfondire la rispondenza di dette procedure alle disposizioni legislative vigenti che dalla volontà aziendale di attuare un'ampia verifica sugli attuali organigrammi.
A tal proposito, la Filt Cgil Abruzzo, in una nota indirizzata al Presidente del CdA, ha manifestato apprezzamento rispetto alla decisione assunta dalla Società. «Le figure di Quadro ad oggi presenti in Arpa - ha rammentato Luigi Scaccialepre - rappresentano quasi il doppio delle unità previste nell'organigramma aziendale approvato dalla Giunta Regionale. Un dato spropositato e ingiustificato - ha proseguito il Segretario della Filt Cgil Abruzzo - se si considera che nel corso di questi anni non abbiamo assistito a sostanziali modifiche all'organizzazione del lavoro e alle strategie aziendali né tanto meno sono stati adottati nuovi piani industriali che giustifichino una proliferazione di queste figure apicali».
E' pertanto assolutamente condivisibile l'intenzione del Presidente Cirulli volta a ridisegnare l'organigramma aziendale adeguandolo alle esigenze dell'impresa sulla base di una nuova organizzazione improntata alla massima efficienza, produttività e valorizzazione delle risorse umani presenti in azienda.
«Ci auguriamo - prosegue la Filt Cgil Abruzzo nella nota trasmessa per conoscenza all'Assessore Regionale Morra - che questo cambiamento si concretizzi nel pieno rispetto delle norme contrattuali vigenti in tema di trattamenti normativi, economici e di procedure selettive. Così come auspichiamo, conclude Scaccialepre, un corretto confronto sindacale per la gestione del personale e nell'organizzazione dei processi produttivi».

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it