Iscriviti OnLine
 

Pescara, 24/10/2020
Visitatore n. 698.017



Data: 11/11/2010
Settore:
Trasporto pubblico locale
CCNL MOBILITA'. SIGLATO L'ARTICOLATO CONTRATTUALE. LA TRATTATIVA PROSEGUE PER LA PARTE ECONOMICA - Riprogrammato per 9 e 10 dicembre lo sciopero nazionale di 24 ore - Preleva il testo definitivo siglato il 30/9 - Il comunicato unitario - Rassegna stampa

E' rinviato al 9 e 10 dicembre lo sciopero degli addetti al trasporto locale, ferroviario e servizi programmato il 18 e 19 novembre. Lo annunciano Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti, Orsa trasporti, Faisa e Fast, "valutando opportuno sollecitare il percorso parlamentare in atto della manovra finanziaria con un adeguato livello di mobilitazione sulla trattativa contrattuale e sulle prossime decisive scelte per la prospettiva del trasporto locale". Secondo quanto riferiscono le organizzazioni sindacali in merito al rinvio della protesta il Ministro Matteoli "si è impegnato ad attivare ogni possibile intervento per ripristinare a sostegno del settore risorse finanziarie adeguate ed ha preso atto della necessità, evidenziata dalle Organizzazioni Sindacali, che il completamento di questa fase della trattativa contrattuale, passi attraverso la quantificazione, non ulteriormente differibile, delle risorse economiche disponibili per le annualità contrattuali 2009-2010".

Si rammenta che risale a giovedì 30 settembre, l'accordo sull'articolato contrattuale relativo ai 4 temi individuati dal Protocollo ministeriale del 14 maggio 2009 come i primi del nuovo CCNL della Mobilità ( Preleva la scheda di sintesi sulla trattativa in atto), avviato il 22 settembre, che aveva preso le mosse dall'attestamento della trattativa formalizzato dalle parti, sempre presso il Ministero di Infrastrutture e Trasporti, il 9 luglio scorso. A questo punto, ancora presso il Ministero, la trattativa prosegue per la regolazione della parte economica riferita all'anno 2009. Solo a seguito di tale definizione, l'articolato contrattuale identificato stasera potrà essere stipulato sotto forma di accordo, entrando così in vigore, e si apriranno le trattative per il rinnovo, rispettivamente, del CCNL del TPL e d el CCNL delle Attività Ferroviarie. I testi siglati lo scorso 30 settembre definiscono le ipotesi della disciplina del nuovo CCNL della Mobilità su "campo di applicazione", "decorrenza e durata", "sistema delle relazioni industriali e diritti sindacali" (16 articoli), "mercato del lavoro" (10 articoli).

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it