Iscriviti OnLine
 

Pescara, 15/12/2019
Visitatore n. 684.917



Data: 31/05/2012
Settore:
Filt Cgil Abruzzo
TRENITALIA RESTITUISCE ALL'ABRUZZO PARTE DEL MALTOLTO - Con gli orari estivi annunciate 2 corse quotidiane del Frecciabianca Venezia/Lecce e 4 Intercity per i collegamenti Milano/Lecce e viceversa - Il comunicato FS - Rassegna stampa - Speciale multimedia (17/1/2012)

Trenitalia ci ripensa e su esplicita richiesta del Ministro dello Sviluppo Economico, delle Infrastrutture e dei Trasporti Corrado Passera al quale evidentemente si erano rivolti, lo scorso inverno, i governatori e gli assessori delle regioni colpite dai pesanti tagli al sistema ferroviario, ha annunciato un significativo, seppur parziale, cambio di rotta.

RIPRISTINATI ALCUNI TRENI NOTTURNI - Tra le importanti novità del prossimo orario di Trenitalia, vi è il ritorno di alcuni treni notturni appositamente reinseriti nel Contratto di Servizio con lo Stato: nel dettaglio si tratta di una corsa lungo la linea tirrenica (sud–nord e nord–sud) tra la Sicilia e Milano, di un’altra corsa lungo la dorsale tra la Calabria e Milano, e due corse (sempre sud-nord e nord-sud, per un totale di 4 treni) tra Lecce e Milano. A questi otto treni - secondo il comunicato diffuso da Trenitalia - si aggiungono due coppie di collegamenti tra la Sicilia e Roma e una coppia tra la Puglia e Bologna. Tutti e sei i treni saranno integrati con le Frecce AV anche a livello tariffario, in modo che il costo finale del viaggio, dal capoluogo del nord a quello del sud, o viceversa, - tiene a precisare Trenitalia - sia in linea con la corrispettiva tariffa del treno notturno, che non prevede cambi intermedi.

IN ABRUZZO ARRIVANO DUE FRECCIABIANCA E QUATTRO INTERCITY NOTTE - L’Abruzzo, regione pesantemente sacrificata lo scorso inverno da un taglio indiscriminato di treni notturni e da conseguenti ed inammissibili forti aumenti tariffari, si vedrà restituire pertanto, parte del maltolto. Le pesanti critiche sollevate dall’opinione pubblica e dai pendolari abruzzesi, sostenuti questi ultimi dalle associazioni dei consumatori, dalle organizzazioni sindacali e dalle stesse forze politiche locali, hanno indotto l’Assessore Regionale Giandonato Morra a creare, insieme al suo collega Viventi delle Marche, un fronte comune al fine di ottenere risposte concrete dal Governo. E queste risposte, stando agli annunci di Trenitalia, sono in parte arrivate se è vero che l’offerta ferroviaria in Abruzzo si arricchirà in estate con 2 corse quotidiane del Frecciabianca da Venezia a Lecce e viceversa, con fermata a Pescara e con nuovi collegamenti notte tra Milano e la Puglia con 4 Intercity notte da e per Lecce. Nello specifico le Frecciabianca tra Venezia e Lecce. prevede una partenza alle 6.27 da Venezia S. Lucia (Pescara 11.18) e arrivo a Lecce alle 15.33. Viceversa la partenza da Lecce è programmata alle 7.10 (Pescara 11.18) e l’arrivo in Laguna alle 16.09.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it