Iscriviti OnLine
 

Pescara, 25/11/2020
Visitatore n. 699.336



Data: 16/01/2007
Settore:
Ferrovieri
file allegato: IL VERBALE D'ACCORDO IL 15/1
FERROVIE, SOSPESO LO SCIOPERO DEL TRASPORTO REGIONALE - Iacobucci (Filt Cgil): ĢI sindacati si stanno battendo per dare un ''futuro certo'' ai 750 lavoratori del compartoģ Verbale di accordo

E' stato sospeso lo sciopero di Trenitalia inizialmente programmato dalle 21 di oggi alle 21 di mercoledi', per quanto riguarda il trasporto regionale. Lo hanno reso noto i sindacati dei ferrovieri di Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Fast e Orsa. La decisione fa seguito ad un incontro avvenuto in mattinata tra i sindacati, l'assessore regionale ai Trasporti, Tommaso Ginoble, e il capo divisione trasporto regionale di Trenitalia, Gianfranco Laguzzi. I sindacati hanno avuto rassicurazioni e impegni alle richieste riguardanti in particolar modo la sfera occupazionale. ''Per ora siamo parzialmente soddisfatti, abbiamo avuto delle prime risposte per quanto riguarda il trasporto regionale. Ci auguriamo pero' che vengano soddisfatte le nostre richieste anche per quanto concerne il trasporto passeggeri e cargo''. Gaetano Iacobucci della Cgil ha spiegato che, da tempo, i sindacati si stanno battendo per dare un ''futuro certo'' ai 750 lavoratori del comparto e cercare di risolvere il problema delle assunzioni.''Il personale in servizio - ha fatto presente - non e' sufficiente e man mano che i lavoratori raggiungono la pensione non vengono sostituiti. Ad aggravare la situazione, per il rappresentante della Cgil, il fatto che l'azienda sposti i servizi e parti di produzione dall'Abruzzo ad altre regioni vicine come Marche e Puglia. Di conseguenza, le nuove assunzioni vengono effettuate in tali zone e non in Abruzzo. ''Abbiamo chiesto - ha spiegato Iacobucci - di avere lo stesso trattamento degli altri'' e cio' vale anche per il trasporto merci e passeggeri, per cui la vertenza resta aperta ed in corso un confronto con l'azienda.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it