Iscriviti OnLine
 

Pescara, 05/12/2019
Visitatore n. 684.526



Data: 14/07/2012
Settore:
Attività ferroviarie
CCNL ATTIVITA' FERROVIARIE: I LAVORATORI SI ESPRIMERANNO ATTRAVERSO IL REFERENDUM - I sindacati indicono per i gg. 30-31 luglio e 1-2 agosto il Referendum sul Contratto delle Attività Ferroviarie e sul Contratto Aziendale FS - Il testo del CCNL Attività Ferroviarie - Il testo del Contratto Aziendale - Preleva i comunicati unitari e le nuove tabelle retributive - Preleva il volantino sul referendum

Le Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ferrovie, Fast Ferrovie, a seguito dell’identificazione dei testi del 28 giugno scorso ed in previsione della scadenza definita per la firma dell’ipotesi di accordo, indicono per i gg. 30-31 luglio e 1-2 agosto il Referendum tra tutti i dipendenti delle IF che applicano il Contratto delle Attività Ferroviarie e i ferrovieri sul Contratto Aziendale FS. Il referendum sarà preceduto dalle assemblee in tutti i posti di lavoro che si terranno a partire dal giorno 16 luglio prossimo e si protrarranno fino al giorno 2 agosto, anche in coincidenza con le operazioni di voto. Con lo svolgimento del referendum si conferma nelle Attività Ferroviarie la forma democratica di validazione dei contratti che i ferrovieri hanno esercitato nei precedenti rinnovi aziendali. Si sottopone al voto l’accordo sottoscritto con Federtrasporto ed FSI relativo al Contratto della Mobilità/Area Attività Ferroviarie ed il Contratto Aziendale FSI che rappresentano la realizzazione della rivendicazione sindacale contenuta in piattaforma, di un contratto da applicare a tutte le aziende ferroviarie attuali e a quelle future di attività di trasporto, di gestione dell’infrastruttura e di attività connesse. Si tratta di un risultato di straordinaria importanza per la tutela del lavoro nel sistema liberalizzato e nella prospettiva delle gare che interesseranno il trasporto regionale. Le modalità di voto saranno le seguenti: • i ferrovieri del gruppo FSI esprimeranno il loro giudizio sul CCNL della Mobilità/Area Attività Ferroviarie e sul Contratto Aziendale FSI; • i dipendenti delle imprese di Appalti e dei Servizi, RTC, Serfer IF e Trenord sul CCNL della Mobilità/Area Attività Ferroviarie. Maggiori dettagli sulle modalità di voto e sull’ubicazioni dei seggi verranno comunicati nei prossimi giorni. I due contratti realizzano tutti gli obiettivi della piattaforma di tutela del lavoro davanti ai processi di liberalizzazione e alle gare e di tutela delle condizioni di lavoro e del reddito dei lavoratori delle Imprese Ferroviarie. I contenuti dei due contratti saranno discussi nelle assemblee e la documentazione sui testi è in corso di diffusione in tutti i posti di lavoro. L’impegno delle Organizzazioni Sindacali che hanno sottoscritto l’intesa è quello di consentire a tutti i lavoratori di esprimere il proprio voto nel referendum a seguito della discussione nelle assemblee e con la conoscenza dei contenuti degli accordi. A tutti i lavoratori chiediamo la conferma del giudizio positivo sugli accordi sulla base di una valutazione di merito sulle tutele realizzate per la prospettiva del lavoro nel settore ferroviario, sulle condizioni di svolgimento del lavoro, sui livelli di miglioramento retributivo e su tutti gli altri contenuti dei due contratti.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it