Iscriviti OnLine
 

Pescara, 18/01/2020
Visitatore n. 686.119



Data: 22/05/2006
Settore:
Trasporti
file allegato: Il documento trasmesso al Governo
EMERGENZA TRASPORTI - I segretari generali di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti lanciano l'allarme e chiedono l'apertura di un confronto

I Segretari Generali di FILT-CGIL, FIT-CISL e UILTRASPORTI hanno inviato al nuovo governo presieduto da Romano Prodi un documento con il quale vengono evidenziate le emergenze di tutto il comparto del trasporto. Nella nota trasmessa per conoscenza anche ai ministri di competenza tra i quali Antonio Di Pietro titolare del Dicastero delle Infrastrutture e Alessandro Bianchi a capo del Ministero dei Trasporti, sono stati rammentati i cinque appena trascorsi caratterizzati dal completo abbandono della politica di programmazione nel settore e dai tagli incoerenti dei trasferimenti e degli investimenti sulle infrastrutture. Una politica devastante che ha prodotto una situazione di estrema criticità interessando tutti i comparti dal trasporto pubblico locale alle Ferrovie dello Stato, dalla questione Alitalia alla riforma dell'Anas passando anche per le vicende societaria di Autostrade e senza dimenticare la situazione del cabotaggio, il piano di ridimensionamento del gruppo Tirrenia e il blocco degli investimenti nei porti.
Insomma uno scenario davvero preoccupante per il quale le Organizzazioni sindacali hanno chiesto al Governo un urgente intervento mediante l'apertura di un confronto e di conseguenziali tavoli tecnici specifici per ogni singola emergenza.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it