Iscriviti OnLine
 

Pescara, 17/09/2019
Visitatore n. 681.369



ANCORA TRAGEDIE, ANCORA MORTI SUL LAVORO. BASTA! - Proclamati tre giorni di lutto nazionale. Filt Cgil, Fit Cisl Uiltrasporti Abruzzo: «Nessuno si adopera concretamente affinché questa assurda strage abbia fine» - Il comunicato unitario delle Segreterie Nazionali

Le Segreterie Regionali di Filt Cgil Fit Cisl e Uiltrasporti partecipano con profondo dolore ai tre giorni di lutto nazionale, proclamato unitariamente dai Segretari Generali di CGIL CISL e UIL per rispondere alle gravissime tragedie che hanno colpito recentemente il mondo del lavoro, a partire da quella di Torino. A queste tragedie e ai morti di Torino, abbiamo dovuto purtroppo associare nelle ultime ore un altro decesso quello del giovanissimo collega Harold Anthony Forsythe, morto la notte scorsa mentre lavorava in ferrovia.
I lavoratori abruzzesi dei trasporti manifestano sdegno dolore e rabbia per quanto tragicamente si sta ormai consumando da tempo senza che nessuno si adoperi concretamente affinché questa assurda strage finalmente abbia fine.
Piena solidarietà e vicinanza dei lavoratori dei trasporti viene espressa nei confronti dei familiari di tutte le vittime sul lavoro. Diciamo ancora una volta BASTA pretendendo che in tutto il mondo del lavoro, la sicurezza assuma finalmente il ruolo centrale nell'organizzazione del lavoro e nella gestione dei regolamenti.

Le Segreterie Regionali di Filt Cgil Fit Cisl e Uiltrasporti invitano pertanto le delegate, i delegati, le lavoratrici e i lavoratori dei trasporti ad attivare semplici iniziative, come la visibilità del lutto al braccio o listando a lutto i mezzi di trasporto.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it