Iscriviti OnLine
 

Pescara, 30/05/2020
Visitatore n. 692.283



APPALTI FERROVIARI, I LAVORATORI DELLE PULIZIE ANCORA SENZA STIPENDIO - Le OO.SS. sollecitano l'intervento di Moretti. Nasso (Filt Cgil): «Intervenire sulle societą al fine di regolare quanto dovuto ai lavoratori» - La nota della Filt Cgil - Il comunicato unitario

I lavoratori degli appalti di pulizia FS delle ditte CEIAS – SAES – SOGESER – SERVIZI GLOBALI sono ancora senza retribuzione. La comunicazione trasmessa alle Organizzazioni Sindacali (peraltro solo da alcune delle società  aggiudicatarie degli appalti per le attività ferroviarie) con la quale veniva assicurato il pagamento ai lavoratori del 100% delle retribuzioni relative alla mensilità di maggio, non ha avuto i riscontri auspicati.

Le Organizzazioni Sindacali hanno pertanto sollecitato l'Amministratore Delegato di Fs Moretti affinché intervenga immediatamente sulle imprese che ancora non hanno corrisposto quanto dovuto ai lavoratori. «E’ impensabile - sostengono i sindacati in un comunicato unitario - che la situazione possa perdurare ed è del tutto evidente che il Sindacato, entro le regole vigenti, sarà costretto ad attivare tutte le iniziative necessarie a tutelare i diritti dei lavoratori e questo immancabilmente arrecherà notevoli disagi a quanti utilizzeranno il treno». La Filt Cgil, inoltre, attraverso una nota trasmessa allo stesso AD Moretti dal Segretario Nazionale Franco Nasso ha ribadito come la vicenda sia ormai divenuta insostenibile e di conseguenza di difficilissima gestione. «Nel caso la situazione non dovesse avere un esito positivo - afferma Franco Nasso - attiveremo qualsiasi iniziativa a tutela dei lavoratori coinvolti nella vicenda».


 


 

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it