Iscriviti OnLine
 

Pescara, 15/12/2019
Visitatore n. 684.917



Data: 20/04/2007
Settore:
Trasporti
FILOVIA, RACCOLTE 5000 FIRME - Boyer (Cgil Abruzzo): «Dopo il sì del Governo non ci sono più ostacoli» Multimedia - L'intervento di Boyer su TvSei

Alcuni esponenti politici guidati dal prof. Glauco Torlontano hanno presentato nella sala consiliare del Comune di Pescara le circa cinquemila firme finora raccolte a sostegno della realizzazione della filovia. Questo nuovo sistema di collegamento abbinato alla realizzazione di tutti i lotti previsti dal progetto porterebbe a soddisfare circa 400mila abitanti dell'intera area metropolitana. Non stupisce pertanto il coinvolgimento sulla vicenda di migliaia di cittadini, consiglieri comunali di maggioranza e opposizione, numerose associazioni ambientaliste tra cui primeggiano il Wwf e Italia Nostra, nonchè le organizzazioni sindacali (Cgil, Cisl, Uil in testa). Ma ci sono dei tempi da rispettare: il 30 giugno, infatti scade il termine imposto dalla conferenza di servizi e se non saranno affidati i lavori ci sarà la conseguente perdita di finanziamenti e una richiesta di maxi-risarcimento da parte della Balfour Beatty aggiudicataria della gara.
Intanto il segretario regionale della Cgil Mario Boyer, presente all'appuntamento, ribadendo la piena convinzione sulla necessità della realizazione dell'opera, invita alla ragione ed al confronto con quanti si oppongono alla filovia «Nei sabati pomeriggio e nelle giornata di domenica - ha affermato Boyer - non essendo indispensabile garantire il servizio con il carattere e la tempistica degli altri giorni, si può benissimo conciliare con i residenti e con i fruitori dell'ex tracciato ferroviario la possibilità di utilizzare questa strada sotto altre forme». Ma l'esponente regionale della Cgil non può fare a meno di ricordare i forti interessi speculativi che vertono su quel lungo tratto di strada «Non metto in discussione la buona fede di tanti che si battono contro la filovia - sostiene Mario Boyer - ma esistono corposissimi interessi immobiliari che tengono operazioni speculative su quest'area e non posso dimenticare che uno dei massimi sponsor della posizione contraria alla filovia è un certo Cantagallo che ora deve rispondere di qualche cosa...»

RASSEGNA STAMPA - "IL CENTRO"

RASSEGNA STAMPA - "IL MESSAGGERO"

RASSEGNA STAMPA - "IL TEMPO"

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it