Iscriviti OnLine
 

Pescara, 22/01/2021
Visitatore n. 701.869



Data: 10/12/2011
Settore:
Trasporto pubblico locale
GTM, ACCORDO SU DETASSAZIONE E PREMIO DI RISULTATO. GIA' OPERATIVA LA COMMISSIONE PARITETICA PER IL FABBISOGNO DI PERSONALE - L'intesa sottoscritta con Filt Cgil e Uiltrasporti sta producendo tangibili risultati - Preleva gli accordi su detassazione e Pdr - Il verbale della Commissione paritetica - L'accordo del 9/11 sottoscritto da Filt Cgil e Uiltrasporti

Si cominciano a vedere segni e riscontri tangibili che fanno seguito all'accordo sottoscritto lo scorso 9 novembre tra la Gtm di Pescara e le segreterie Provinciali di Filt Cgil e Uiltrasporti e che ha messo fine ad una lunga vertenza durata diversi mesi con due azioni di sciopero di 4 e 8 ore. Il Presidente Michele Russo, dopo aver revocato l'atto di disdetta unilaterale degli accordi aziendali che contemplano le modalità e i criteri di trasformazione a full time del personale di nuova assunzione, ha dato seguito ad altri ed importanti punti oggetto del verbale di accordo del 9 novembre sottoscritto con i sindacati Filt Cgil e Uiltrasporti.

Vediamo nel dettaglio cosa è successo dal 9 novembre ad oggi, rispetto ai punti contemplati dal verbale, a prescindere dal (seppur importantissimo) ripristino degli accordi aziendali oggetto di disdetta:

COSTITUZIONE COMMISSIONE PARITETICA PER L'INDIVIDUAZIONE DEL FABBISOGNO DI PERSONALE - Si è costituita e ha già svolto la sua prima riunione di merito, la Commissione paritetica composta da rappresentanti sindacali ed aziendali, avente come obiettivo principale quello di determinare le reali esigenze di organico del personale viaggiante. La riunione che ha visto, da parte sindacale, la presenza di alcuni giovani delegati in rappresentanza del gruppo di lavoratori part time che attendono e auspicano la trasformazione del proprio rapporto di lavoro a tempo pieno, si è svolta in maniera costruttiva sulla base di un confronto su dati oggettivi attinenti i turni del programma di esercizio e, conseguentemente, il personale necessario al loro espletamento. Dal confronto tra le parti e dalla documentazione prodotta ed esaminata, è emersa una discordanza in termini numerici di n. 6 unità che l'azienda si è impegnata a verificare e riconoscere, non appena saranno noti gli effetti delle nuove esigenze di organico conseguenti ad importanti modifiche sul programma di esercizio operative, con ogni probabilità, dal prossimo primo gennaio. In base alle intese raggiunte, l'azienda si è impegnata a prendere in esame anche le eventuali fuoriuscite di personale frutto di pensionamenti, inidoneità alle mansioni e forme di aspettative.

RICONOSCIMENTO DETASSAZIONE PRESTAZIONI STRAORDINARIE CON DECORRENZA MARZO 2011 - La detassazione delle prestazioni straordinarie è stato un altro importante obiettivo raggiunto e sancito dall'accordo sottoscritto lo scorso 30 novembre (Preleva il testo) e che ha visto la partecipazione anche delle altre sigle sindacali (Fit Cisl, Faisa Cisal e Ugl).
In considerazione degli accordi sottoscritti sull'argomento, in ambito nazionale (Atac Roma, Atm Milano, Amt Genova, Amn Napoli, Gtt Torino) e regionale (Arpa Abruzzo, La Panoramica Chieti, Baltour Teramo) e per i quali è stata fornita regolare documentazione di riscontro a sostegno delle tesi di Filt Cgil e Uiltrasporti, la Gtm ha riconosciuto la fondatezza della rivendicazione sindacale supportata inoltre da un accordo Confederale sottoscritto da Cgil Cisl e Uil e da Confindustria Pescara lo scorso 30 marzo. Proprio il recepimento di questo accordo renderà oltretutto esigibile per i lavoratori della Gtm, il recupero e quindi il beneficio fiscale della detassazione sulle prestazioni straordinarie a partire proprio dal mese di marzo 2011.

PREMIO DI RISULTATO 2011: PROROGATI DI UN ANNO GLI EFFETTI DI QUELLO GIA' SCADUTO - Anche sul riconoscimento del premio di risultato, l'obiettivo è stato conseguito (Preleva il testo). In attesa di predisporre una nuova piattaforma per il 2012 che tenga conto dei nuovi sviluppi legati alle difficoltà e alla crisi del settore, le parti hanno deciso di prorogare di un anno e quindi per il 2011 gli effetti e i contenuti del Premio di Risultato erogato nel triennio 2008/2010 peraltro già scaduto. Il Premio che subirà una decurtazione legata ai risultati non particolarmente brillanti del bilancio 2011 della Gtm Spa, sarà erogato nell'aprile 2012 con gli analoghi criteri dell'accordo sottoscritto in passato da Cgil, Cisl e Uil.

ESCLUSI DAL PREMIO DI RISULTATO I QUADRI AZIENDALI CHE HANNO BENEFICIATO DI INCENTIVI NON PREVISTI DAGLI ACCORDI VIGENTI - Le Organizzazioni Sindacali, venute a conoscenza solo casualmente del riconoscimento di forme di indennità ed incentivi erogati dalla Gtm ad alcuni quadri aziendali, frutto, evidentemente, di trattative individuali non contemplate dagli accordi vigenti, hanno preteso ed ottenuto l'esclusione di dette figure (unitamente ai pensionati 2011 oggetto di incentivi all'esodo anticipato), dai possibili destinatari del Premio di risultato 2011. Ovviamente le somme non elargite saranno ridistribuite equamente al personale avente diritto.

BUONE NOTIZIE ANCHE PER I LAVORI AL TERMINAL BUS E PER LA REALIZZAZIONE DI STRUTTURE DA ADIBIRE A SERVIZI IGIENICI PER IL PERSONALE DI GUIDA - Vanno avanti speditamente, così come concordato nell'accordo sottoscritto con Filt Cgil e Uiltrasporti, i lavori di ristrutturazione dei locali aziendali nei pressi della stazione centrale di Pescara e che saranno utilizzati dal personale di guida per le necessità fisiologiche. Lavori in corso (manto stradale, segnaletica, parcheggi) anche nello spazio adiacente al Terminal bus oggetto di particolari segnalazioni inoltrate all'Amministrazione Comunale di Pescara. L'auspicio è che entro la fine dell'anno, così come assicurato dall'Assessore Fiorilli, possano essere messi a disposizione del personale di guida i famigerati e auspicati parcheggi.

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it