Iscriviti OnLine
 

Pescara, 25/11/2020
Visitatore n. 699.332



FILOVIA, CGIL CISL E UIL SPRONANO I MINISTRI - Leone, Spina e Campo: «L'area metropolitana necessita di un trasporto pubblico altamente ecologico e di massa» - La lettera inviata ai ministri Bianchi e Di Pietro

Mentre il progetto definitivo sulla filovia tra Pescara e Montesilvano è al vaglio della commissione interministeriale che deciderà a giorni sui requisiti di idoneità, continuano a susseguirsi fantasiose ipotesi alternative trascurando che la gara è stata già aggiudicata in via provvisoria lo scorso 12 luglio 2006.
L'ultima trovata del tapis roulant o tappeto mobile lungo tutta la strada parco ha decisamente fatto sobbalzare le segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil che unite alle rispettive segreterie regionali del settore trasporti hanno deciso di prendere carta e penna per invitare senza mezzi termine il Ministro dei trasporti Bianchi (presidente della stessa Commissione interministeriale) e il ministro delle infrastrutture Di Pietro ad accelerare i tempi per la realizzazione dell'opera. «La realizzazione di questa opera - sostengono Franco Leone , Maurizio Spina e Roberto Campo - è di fondamentale importanza non solo per le due città direttamente interessate quanto per l'intera area metropolitana la quale necessita di un trasporto pubblico altamente ecologico e di massa in grado di rispondere concretamente sia alle esigenze di mobilità del territorio sia al problema dell'inquinamento ambientale che rende Pescara la provincia più inquinata d'Abruzzo con livelli inaccettabili al pari delle grandi città metropolitane».

RASSEGNA STAMPA - "IL CENTRO" del 22/3/2007

RASSEGNA STAMPA - "IL MESSAGGERO" del 22/3/2007

RASSEGNA STAMPA - "IL TEMPO" del 22/3/2007

RASSEGNA STAMPA - "IL CENTRO" del 21/3/2007

RASSEGNA STAMPA - "IL CENTRO" del 20/3/2007

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it